Ad Clicks : Ad Views :
img

Al MAB di Sant’Antioco torna la Summer School di Archeologia Fenicio-Punica

Al MAB di Sant’Antioco a partire dal mese di Luglio torna la Summer School di Archeologia Fenicio-Punica, giunta alla XIII edizione e frutto della #collaborazione tra il Comune di Sant’Antioco e il Dipartimento di Storia, Scienze dell’Uomo e della Formazione dell’Università degli Studi di Sassari. Le attività sul campo, con la partecipazione di numerosi studenti e specializzandi, riguarderanno lo studio dei reperti di età fenicia e punica emersi nel corso dei più recenti scavi archeologici e una campagna di rilevamento planimetrico nei siti del Cronicario di Sant’Antioco e nel vicino centro di Monte Sirai a Carbonia; in parallelo si procederà alla selezione di campioni organici e inorganici per una serie di analisi di laboratorio programmate, al fine di incrementare il #potenziale informativo del record archeologico. Il programma della Summer School prevede altresì una nutrita serie di conferenze tematiche tenute da specialisti del settore, che coinvolgono numerosi archeologici impegnati in Sardegna e nel più ampio contesto del Mediterraneo antico tra il II e il I millennio a.C. Nell’ambito del gemellaggio tra il Comune di Sant’Antioco e la Municipalità di Tiro e dei rapporti scientifici tra l’Università di Sassari e l’Université Libanaise, la Summer School ospiterà diversi studiosi libanesi e archeologi italiani impegnati nelle attività di ricerca nella sponda orientale del Mediterraneo. 
Sara Muscuso I Michele Guirguis I MAB Museo archeologico Ferruccio Barreca

This div height required for enabling the sticky sidebar