img

Antònio Chainho e Isabel Noronha, ospiti dell’evento “Latitudine 39 – Summer Fest”

/
/

La musicalità della poesia portoghese, della saudade, del fado: musica che è patrimonio dell’umanità e anima di una nazione. Domenica 1° luglio per il secondo appuntamento della manifestazione culturale internazionale “Latitudine 39 – Summer Fest” dedicata al Portogallo e al Mediterraneo, arriverà a Villasimius alle 21.30 ai Giardini al Parco Bussi, il concerto intenso e profondo “ao vivo” di Antònio Chainho, uno dei più grandi maestri di guitarra portuguesa e la voce prodigiosa di Isabel Norohna, cantante di Lisboa tra le migliori fadiste e sperimentatrice su differenti forme d’arte. Evento organizzato dal Comune di Villasimius in collaborazione con l’Associazione Enti Locali per le Attività Culturali e di Spettacolo e il sostegno di Fondazione di Sardegna.  L’ingresso è libero e gratuito.

Dal 2016 Antònio e Isabel hanno dato vita a una formazione internazionale di Fado tradizionale e di jazz lusitano contemporaneo, con un occhio attento alle esperienze musicali dell’altra riva dell’Atlantico. Il fado, al centro del loro emozionante repertorio: il canto più antico di Lisbona, voce della nostalgia e del dolore, della tristezza e dell’allegria, sulle note malinconiche della musica portoghese, e le parole dei grandi poeti. Una immersione nella cultura lusitana intrisa di suggestioni mediterranee e brani di toccante intensità, in una delle località turistiche più belle della costa sud orientale dell’isola.

Chitarrista e compositore portoghese, riconosciuto a livello internazionale, Antonio Chainho è considerato ambasciatore della chitarra portoghese.

Ispirato dalla passione del padre, inizia a suonare all’età di otto anni, mentre a tredici si esibiva già in pubblico. Ispirato successivamente dai grandi maestri come Armandinho ha iniziato a farsi notare nella storia della chitarra portoghese accompagnando grandi artisti come Maria Teresa de Noronha, Lucília do Carmo, Carlos do Carmo, Francisco José, Tony de Matos, António Mourão, Frei Hermano da Câmara e Hermínia Silva. Da allora continua a lasciare il segno sui palchi di tutto il mondo.

Isabel Noronha, nasce a Lisbona dove in tenera età mostra già una intensa passione per il mondo della musica, in particolare per il canto. Presto consegue diversi premi in vari concorsi musicali, quale il Premio Rivelazione della Casa da Imprensa per l’interpretazione di Amàlia Rodrigues. Dal 2005 canta in due delle più importanti Case del Fado nella capitale portoghese: Cafè Luso e Adegua Machado. La sua arte, il suo talento e la sua creatività hanno contribuito anche al successo del duo con Antonio Chainho con il quale si è esibita nei festival di tutto il mondo. Storie che incantano il pubblico e regalano emozioni forti e di profonda sensualità.

This div height required for enabling the sticky sidebar