Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
img

Formazione e piani personalizzati per l’internazionalizzazione per oltre 200 imprese isolane

/
/

Sarà Cagliari, il prossimo 20 giugno, a ospitare la tappa sarda del Roadshow “Italia per le Imprese, con le PMI verso i mercati esteri”, iniziativa promossa e sostenuta dal Ministero dello Sviluppo Economico, patrocinata dal Ministero degli Affari Esteri e organizzata da ICE-Agenzia in collaborazione con il partener territoriale Confartigianato Imprese Sardegna, che affiancherà le aziende sui temi dell’internazionalizzazione, sostenendo le attività che intendono aprirsi ai mercati esteri per individuare nuove opportunità di business. Istituzioni, Organizzazioni Imprenditoriali e realtà produttive, per questo, si incontreranno per riflettere e confrontarsi su temi, servizi e strumenti a sostegno dell’export. Quella di Cagliari, sarà una delle 8 tappe nazionali.

Alle imprese, in modo totalmente gratuito, previa registrazione entro il 6 giugno attraverso il sito http://www.roadshow.ice.it/it/eventi/cagliari, verranno forniti strumenti e servizi che consentiranno di vincere la sfida dei mercati globali e di realizzare nuove opportunità di espansione all’estero. In questo modo si punterà ad aumentare il numero delle realtà che esportano stabilmente o che si affacciano per la prima volta su nuovi mercati. L’iniziativa coinvolgerà oltre 200 imprese sarde e organizzerà decine di check-up aziendali volti a definire veri e propri piani di formazione, assistenza personalizzata, servizi dedicati all’internazionalizzazione e ricerca di partner esteri.

Pianificato dalla Cabina di Regia per l’Italia internazionale, il Roadshow a livello nazionale si avvale anche degli interventi di SACE e a SIMEST, Unioncamere, Rete Imprese Italia, Confindustria e Alleanze delle Cooperative Italiane, mentre a livello regionale gode della collaborazione dell’Assessorato Regionale dell’Industria, della Camera di Commercio di Cagliari e del suo Centro Servizi per le Imprese, e dalle rappresentanze regionali in Sardegna delle Associazioni di Categoria dell’artigianato, commercio, agricoltura, piccola e media impresa e industria, mentre il Banco di Sardegna sarà lo sponsor territoriale.

L’evento, che si svolgerà presso il Centro Congressi della Fiera di Cagliari, e che si aprirà con una sessione plenaria, vedrà l’intervento di esperti nel settore dell’internazionalizzazione, che illustreranno opportunità e strumenti per accedere ai mercati internazionali. Le imprese, in base a un calendario prestabilito, potranno poi incontrare, nel corso della giornata, gli specialisti di settore per la messa a punto di piani export.

La mattina del 20 giugno, dalle 9.15 alle 11.00, la sessione seminariale sarà aperta da Antonio Matztutzi, Presidente di Confartigianato Imprese Sardegna e partner territoriale. A seguire le relazioni di Prometeia, del Ministero dello Sviluppo Economico, del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale, delle Agenzie pubbliche ICE, SACE e Simest che illustreranno gli scenari internazionali, gli strumenti e le strategie a sostegno delle imprese sui mercati globali. Dalle 11.00 alle 17:00, gli imprenditori sardi, precedentemente registrati, attraverso incontri individuali, incontreranno i rappresentanti delle organizzazioni pubbliche e private presenti per approfondire le opportunità d’internazionalizzazione ed elaborare una strategia di mercato personalizzata.

“Proiettarsi verso i mercati esteri e riuscire a posizionarsi in un quadro di competitività sempre più globalizzata – sottolinea Antonio Matzutzi, Presidente di Confartigianato Imprese Sardegna – è una necessità per le imprese e, al tempo stesso, una sfida da cogliere insieme”. “E’ con questo spirito – continua Matzutzi – che invitiamo le aziende sarde a iscriversi all’evento, a cogliere queste opportunità e a fruire di strumenti e servizi mirati che potranno proiettarle su interessanti mercati internazionali”.

“Il Roadshow è un progetto che offre la possibilità di entrare in contatto con partner di grande esperienza e competenza – afferma Stefano Mameli, Segretario Regionale di Confartigianato Imprese Sardegna – capaci di indirizzare, consigliare e sostenere anche lo sforzo economico che comporta un percorso di internazionalizzazione”. “Per questo – conclude Mameli – tra coloro che vogliono internazionalizzarsi occorre che siano ben chiari e conosciuti tutti gli strumenti le misure e le agevolazioni che i singoli attori della “cabina di regia” possono mettere loro a disposizione”.

It is main inner container footer text