img

Iglesias, “letture d’archivio, buon appetito”

/
/

Venerdì 18 marzo 2016, alle ore 18.00 l’Archivio Storico Comunale di Iglesias esce nuovamente da sè, dialoga con la Biblioteca Comunale ed accoglie racconti orali, con l’intento di proporre visioni di una realtà storica come tessere di un puzzle a tinte vivaci.
Nel secondo incontro, saranno proposte lettere d’archivio, brani letterari e testimonianze orali relative al cibo, al suo confezionamento, consumo, vendita, controllo, tra fine ‘800 ed il ‘900.
La formula resta invariata rispetto al primo appuntamento, in cui “letture d’archivio” si è presentato come lettura ad alta voce di alcune lettere dell’archivio Storico (per sorridere e per riflettere) relative ad un tema specifico, intervallate dalla lettura di brani scelti da libri conservati in biblioteca e attinenti il tema prescelto. In mezzo, il racconto di un “testimone” che, per il suo mestiere o la sua esperienza di vita, possa raccontare qualche aneddoto.

Con questa manifestazione l’Archivio ed i suoi contenuti, attraverso le scelte delle archiviste, si propongono al pubblico in una veste nuova, più umana, e la Biblioteca aggiunge il necessario supporto alla ricerca storica. Il tutto viene corredato da testimonianze di vita che completano il quadro di una realtà che l’ingegno umano dipinge in diversi modi: con la parola scritta per necessità (il documento d’archivio), con la parola scritta per volontà (il libro) e con la parola raccontata.
Le letture saranno curate dal personale della Biblioteca Comunale e da alcuni studenti della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo Centro Nord “Eleonora D’Arborea” di Iglesias.
La testimonianza sarà portata dal sig. Antonello Collu, operatore del mercato civico della città da qualche decennio e testimone della vita e dei cambiamenti avvenuti nel corso del tempo in quello che, prima dell’avvento dei supermercati moderni, era il luogo deputato per la vendita di diversi generi alimentari.
L’evento “Letture d’archivio” aderisce alla manifestazione#Ispiratidagliarchivi, indetta dall’ANAI (Associazione Nazionale Archivisti Italiani), ossia una settimana di iniziative per ricordare l’importanza degli archivi e della corretta gestione della documentazione, che ha ricevuto adesioni e sottoscrizioni da tutto il mondo (http://new.archivisti2016.it/)

This div height required for enabling the sticky sidebar