Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
img

Martedì 26 giugno la presentazione alla stampa del ventottesimo festival Narcao Blues

/
/

Edizione numero ventotto per Narcao Blues: dal 18 al 21 del prossimo mese di luglio ritorna il più longevo festival blues in Sardegna, e tra i più apprezzati nel panorama nazionale di questa musica. Un appuntamento immancabile nell’estate musicale isolana, che già nella sua intestazione rimarca l’inscindibile legame con il paese in cui è nato nel 1989, Narcao, nel cuore del Sulcis, a una sessantina di chilometri da Cagliari, e dove ha sede l’associazione culturale Progetto Evoluzione che lo organizza e promuove.

Due set per ognuna delle quattro serate, con il consueto assortimento di stili e di artisti internazionali e nazionali: ancora una volta Narcao Blues declina la formula ben rodata in ventisette edizioni per allestire un cartellone che si inaugura con il concerto, già annunciato, dei Supersonic Blues Machine e un ospite del calibro di Billy F. Gibbons, chitarrista e voce dei leggendari ZZ Top. Un cartellone come sempre all’insegna della coerenza e della qualità delle proposte, allestito con il contributo dell’Assessorato della Pubblica Istruzione, Sport e Spettacolo e dell’Assessorato del Turismo della Regione Autonoma della Sardegna, della Fondazione di Sardegna e con il patrocinio del Comune di Narcao.

Il programma completo del ventottesimo festival internazionale Narcao Blues verrà presentato alla stampa martedì 26 giugno a Cagliari, nella sede della Fondazione di Sardegna in via San Salvatore da Horta, 2.

All’incontro con i giornalisti, che avrà inizio alle 11, interverranno il direttore artistico Gianni Melis e Michelle Kramers, attrice, regista e fondatrice (insieme a Puccio Savioli) della cooperativa Theatre en vol, partner dell’associazione culturale Progetto Evoluzione nell’evento Habitat in Blues in programma il primo luglio nell’ex cava di Sennori nell’ambito delle attività del programma Cavart

It is main inner container footer text