Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
img

Sant’Antioco, appuntamento con “Monumenti aperti 2018”

/
/

Sabato 5 e domenica 6 maggio a Sant’Antioco ritorna l’appuntamento con “Monumenti Aperti”: visite gratuite di innumerevoli siti archeologici e culturali incastonati in scorci paesaggistici mozzafiato. E per l’edizione 2018, due importanti novità: il trenino turistico (gratuito) che condurrà i visitatori alla scoperta dei beni culturali dislocati nel centro cittadino, e la possibilità di conoscere il Faro di porto Ponte Romano, alto 22 metri, edificato nel 1924 e ancora oggi punto di riferimento per le imbarcazioni in navigazione sul Golfo di Palmas. Ad arricchire la visita al Faro, la possibilità di utilizzare gratuitamente bici elettriche messe a disposizione per una passeggiata con visita guidata alla Salina.

Oltre Monumenti Aperti, esclusivamente domenica 6 maggio, il Comune ha organizzato un’iniziativa tesa a diffondere in maniera “virale” i siti archeologici di Sant’Antioco. Si chiama “InvadiAmo Sant’Antioco” e consiste nella condivisione di immagini del centro storico antiochense nei principali Social Network, utilizzando Hashtag specifici: #invasionidigitali, #invadiAmosantantioco e #santantiocoècultura (per ulteriori dettagli visitare il sito: https://www.invasionidigitali.it/invasione/invadiamo-%E2%99%A5-santantioco/).

I siti saranno visitabili dalle ore 16.00 alle ore 20.00 di sabato 5, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 20.00 di domenica 6 maggio. Non mancheranno le visite guidate nei principali luoghi di interesse: la Basilica, le Catacombe, il Museo Archeologico Ferruccio Barreca, l’Acropoli e la Necropoli, la Torre Sabauda, l’Archivio storico comunale, il MuMa, eccetera.

L’iniziativa è realizzata grazie all’immancabile collaborazione degli studenti delle scuole cittadine.

It is main inner container footer text